venerdì 17 settembre 2010

Addio Kekè


Addio piccola mia, ti ho voluto tanto bene e sei stata la mia cagnolina adorata.
Resterai sempre nel mio cuore e ti penserò sempre.
E' molto triste non sentirti più abbaiare quando qualcuno suona il campanello, o non doverti più portare fuori alla sera, mi hai ubbidito sempre e sei sempre stata una buona cagnolina.
La casa sembra vuota.
Spero che tu ora sia nel paradiso dei cani, con tante polpette al ragù e valanghe di gelato alla panna cotta che ti piace tanto.
Ti mando una coccola grande grande.

5 commenti:

  1. Probabilmente è morta perchè ha mangiato troppo gelato alla panna cotta.

    BAU BAU!

    RispondiElimina
  2. Ve ma grandissima testa di cazzo vai a commentare nel letame insieme a quei porci dei tuoi parenti.

    sorry marcy ma noin ho resistito.

    RispondiElimina
  3. vai tra, si sa ke la madre delle teste di cazzo è sempre incinta!!!!

    RispondiElimina
  4. Ci mancherai tanto Kekè!!

    RispondiElimina